Rifugio Longo e monte Aga – Escursione da Carona

Quest’estate ho deciso di recarmi a Carona per fare un’escursione al rifugio Longo.

Ho parcheggiato vicino alla partenza del sentiero che si trova sulla curva presente a fine paese, i parcheggi sono a pagamento ed è necessario acquistare un ticket del costo di 2 euro nei bar del paese.

Dopo 10 minuti di cammino si raggiunge la bellissima frazione di Pagliari e si prosegue lungo la strada principale.

Dopo circa 45 minuti arriveremo ad un bivio, entrambe le strade portano al rifugio ma io ho scelto il percorso a sinistra che risale un bellissimo bosco.

Dopo pochi minuti i due percorsi si riuniscono e ci si ritrova sulla strada che porta fino al rifugio Longo.

rifugio longo

Dopo una breve pausa al rifugio sono ripartito in direzione del lago del Diavolo, un bacino artificiale che si trova sotto il monte Aga.

Essendo in anticipo sugli orari ho deciso di salire fino al passo di Cigola e poi raggiungere la croce dell’Aga.

La vista dalla vetta è incredibile e spazia dai monti della Valtellina, al rifugio Calvi, fino ai pizzi Diavolo e Diavolino.

vista dal monte Aga

Per la discesa ho optato per l’altro versante che risulta essere molto ripido, continuando sul sentiero arriveremo ad un bivio e prendendo la destra torneremo alla diga.

Per l’ultimo tratto ho deciso di fare una deviazione (sul sentiero delle Orobie occidentali) che mi ha permesso di evitare gran parte della strada e di poter camminare in mezzo ai boschi.

Finita la deviazione mi son ritrovato a Pagliari e sono ritornato alla macchina.

Qui trovi altre mie escursioni:

Condividi:

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here