La mia attrezzatura per fotografare

Fotografia al tramonto a Bologna

FOTOCAMERE

Canon 600D: la mia prima fotocamera, me l’hanno regalata nel 2011 e nonostante la “vecchiaia tecnologica” ancora oggi la porto con me nelle mie uscite fotografiche.

Sony a6300: possiedo questa mirrorless da ormai due anni quando iniziai ad avvicinarmi al mondo del videomaking, rispetto alla Canon è piu piccola e leggera ma ha una qualità decisamente migliore. Registra video in 4k, ha un autofocus incredibile, il mirino elettronico è di ottima qualità e pecca solo nell’autonomia delle batterie a causa delle piccole dimensioni.

fotocamera sony con obiettivi

Gopro Hero 4 Black: la mia fedele compagna di avventure, l’ho comprata nel 2015 e da allora l’ho usata ovunque. Grazie alle sue dimensioni e all’impermeabilità ho potuto fare video incredibili al mare, in montagna, volando col parapendio, buttandomi col bungee jumping e in mille altre occassioni. Se sei appassionato di sport devi averne una.

Scopri come mi sono avvicinato al mondo della fotografia.

OBIETTIVI

Canon 10-18: obiettivo grandangolare con un’ottima qualità, è leggero, piccolo e silenzioso.
Mi ha permesso di scattare incredibili foto di paesaggio e lo utilizzo spesso anche nei video per riprendermi in mezzo alla Natura.

Sigma 17-50 OS: obiettivo dall’ottimo rapporto qualità prezzo, copre un range di focale utile in molte occasioni.
L’apertura costante a f/2.8 permette di scattare in situazioni di scarsa luce e di avere un ottimo sfocato inoltre è stabilizzato e non troppo pesante.

Canon 55-250 IS II: il mio primo tele-zoom che ho usato per fare foto sportive o di animali. Leggero, piccolo e stabilizzato con una qualità buona considerato il prezzo basso, tuttavia oggi trovate modelli superiori allo stesso prezzo.

Tamron 150-600: è l’ultimo obiettivo che ho comprato dopo essermi appassionato di fotografia naturalistica, copre un range di focale che permette di riprendere soggetti a lunga distanza.
Offre una buona qualità considerato il prezzo di vendita, possiede un’ eccellente stabilizzazione e un sistema di autofocus molto performante. Te lo consiglio se non vuoi spendere troppo in obiettivi fissi più pesanti, esiste anche una seconda versione (G2) leggermente migliore.

attrezzatura videomaker

Canon Ef 50 1.8: il primo obiettivo fisso, usato principalmente per ritratti grazie alla grande apertura. Consiglio di chiuderlo di qualche stop per migliorarne la nitidezza, oggi trovate la versione STM molto più performante ad un ottimo prezzo.

Pentacom 135 2.8: obiettivo vintage che ho comprato usato su Ebay a meno di 30 euro per provare questa focale, non possiede automatismi quindi sia la messa a fuoco che il diaframma vanno regolati manualmente. Utile per chi vuole spendere poco e fare pratica con un’ottica manuale del passato.

TREPPIEDI

Andoer Q666: il mio primo treppiede “serio”, ha dimensioni compatte da chiuso e un basso peso che mi permettono di portarlo spesso con me. Presenta un sistema di chiusura a vite che a volte può essere un pochino instabile ma tutto sommato per il prezzo che ha lo consiglio.

Manfrotto 190xpro4: l’ho comprato usato su ebay, ha una costruzione migliore dell’ Andoer e una chiusura delle sezioni tramite clip con cui mi trovo benissimo. La colonna centrale ha la possibilità di essere regolata a 90 gradi per permettere nuove prospettive (es. foto dall’alto) e grazie alla sua stabilità può reggere anche attrezzatura pesante.

Manfrotto 190 treppiede

Manfrotto Pixie: piccolo, leggero ma utilissimo. Lo porto sempre con me in viaggio e nonostante le dimensioni contenute non mi ha mai dato problemi di stabilità.

Neewer mini: è l’ultimo treppiede che ho acquistato, da chiuso è piccolo quanto il Pixie ma ha la possibilità di allungare le gambe rendendolo molto utile in tutte le situazioni in cui non porto i treppiedi pesanti.

TESTE PER TREPPIEDI

Testa a sfera Andoer: era abbinata al treppiede Q666 e l’ho utilizzata moltissimo nelle mie foto di paesaggio, è piccola e leggera e la consiglio per chi si avvicina al mondo della fotografia.

Testa a sfera Manfrotto 496RC2: era in bundle con il manfrotto 190 e ne ho subito apprezzato la robustezz infatti l’ho usata spesso con il Tamron 150-600 senza nessun problema. L’unico difetto che ho riscontrato è la mancanza di una leva dedicata che permetta una rotazione “panoramica” senza dover smollare tutta la sfera.

treppiede e testa Manfrotto

ZAINI E BORSE FOTOGRAFICHE

AmazonBasic: è il mio primo zaino fotografico che mi ha accompagnato in tantissime avventure, lo uso ancora oggi quando voglio star leggero nelle uscite fotografiche.

Borsa Canon: la utilizzo soprattutto quando sono in viaggio e voglio stare leggero, riesce a contenere la camera e 1-2 obiettivi (in base alle dimensioni).

Manfrotto 3n1 36: è l’ultimo zaino che ho acquistato per portare con me tutta l’attrezzatura fotografica e video insieme il mio notebook da 17 pollici.

FILTRI

Filtro polarizzatore: l’ho usato spesso in montagna per ravvivare i colori delle foto nelle giornate molto soleggiate e vicino a laghi/fiumi per eliminare il riflesso dell’acqua e creare effetti particolari.

Filtro Haida ND 8, 64 e 1000: fondamentali per le lunghe esposizioni e per usare obiettivi con grande apertura di diaframma anche di giorno.

Filtro GND: ne ho comprato uno molto economico per provarlo in situazioni dove c’è una forte differenza di esposizione tra luci e ombre (per esempio un paesaggio col tramonto sullo sfondo).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here