Fotografare gli animali selvatici del bosco

Una decina di giorni fa ho avuto la possibilità di dormire in una baita in montagna.

Sono salito insieme ad un mio amico e suo papà per cercare di fotografare qualche animale selvatico, nella salita abbiamo visto un capriolo femmina poco lontano da noi che non sembrava intimorito.

E’ restata ferma a guardarci per 10 minuti

Dopo essere arrivati alla baita ed aver sistemato gli zaini siamo partiti e ci siamo addentrati all’interno del bosco.

Abbiamo camminato per circa 40 minuti tra arbusti, rami e cespugli fino ad arrivare in un punto in cui abbiamo scorto delle figure in un prato.

Ho montato il Tamron 150-600 e ho visto che era una cerva con due piccoli, poco dopo più in basso abbiamo visto un esemplare di cervo bellissimo.

Il bellissimo cervo

Era la prima volta che ne filmavo uno perciò ero contentissimo, poco distante c’erano anche un capriolo ed un camoscio.

Siamo stati ad osservarli (e filmarli) finché non è calato il buio e quindi abbiamo deciso di rientrare alla baita.

Dopo aver cenato siamo andati a letto presto per poter svegliarci all’alba ed uscire di nuovo.

A causa di un temporale notturno abbiamo ritardato l’uscita e ci siamo diretti verso un crinale dal quale si aveva una vista incredibile su tutta la vallata.

Pochi istanti dopo essere arrivati son riuscito a fotografare un camoscio con un piccolo a pochi metri da noi.

Il camoscio col suo piccolo

Mentre il sole si alzava sentivamo diversi cervi bramire ed ad un tratto ne abbiamo visto uno in lontananza che attraversava un prato.

Lo stavo filmando quando ad un certo punto il papà del mio amico ci ha avvertito di aver visto un’aquila… non volevo crederci…

Ho subito puntato il teleobiettivo e appena l’ho inquadrata sono rimasto senza parole… è sempre stato un mio sogno poterla filmare e non mi sarei mai aspettato di vederla quel giorno.

Un sogno divenuto realtà

La mattinata è continuata con altri camosci finché non abbiamo deciso di rientrare alla baita per sistemare tutto e tornare alla macchina.

Ho cercato di riassumere questi due giorni in un breve video e spero di essere riuscito a cogliere la bellezza di questi esemplari.

Alla prossima avventura!

Altre mie escursioni tra animali selvatici:
Trekking ai Piani dell’Avaro
Salita al monte Suchello
Escursione a Capanna 2000

Condividi:

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here