stambecchi ai piani dell'Avaro

Stambecchi, caprioli e camosci ai Piani dell’Avaro

Ci sono giornate che sembrano un sogno per chi ama la Natura, questa è una di quelle che difficilmente dimenticherò.

Settimana scorsa ho deciso di raggiungere i Piani dell’Avaro per fare un’escursione in mezzo alla Natura e scattare qualche fotografia al paesaggio.

Sono arrivato in macchina fino al parcheggio del Ristorobie e da lì ho iniziato a salire nei prati in direzione del rifugio Benigni, il primo tratto del sentiero era molto facile e ben segnalato.

A circa metà percorso il sentiero era interamente ricoperto dalla neve ma ho deciso di proseguire lo stesso, dopo pochi metri questa decisione si è rivelata azzeccata.

Da lontano infatti ho visto un cucciolo di stambecco lungo il versante della montagna, non era solo ma era accompagnato dalla mamma e da un altro esemplare.

stambecchi ai piani dell'Avaro

Fortunatamente non erano intimoriti dalla mia presenza e, anzi, hanno iniziato ad avvicinarsi a me. Ho subito montato il teleobiettivo sul treppiede e son riuscito a fotografarli e filmarli.

Sono stato ad osservarli per quasi un’ora nonostante il freddo e il vento forte, prima del tramonto però ho deciso di iniziare il ritorno.

Dopo aver superato il tratto innevato son ritornato nei prati e, poco distante da me, ho visto un bellissimo camoscio. Sono riuscito a filmarlo per pochi istanti perchè poi è subito scappato.

camoscio ai piani dell'Avaro
Il camoscio a pochi passi da me

Non volevo credere a quanto fossi stato fortunato fino a quel momento, rimetto tutta l’attrezzatura nello zaino e mi preparo per l’ultimo tratto di discesa.

Dopo pochi metri vedo altre 3 figure in lontananza, non capisco subito cosa sono quindi prendo il binocolo e vedo che sono 3 caprioli. La mamma con i due piccoli, mi sembrava di essere in un sogno.

Rimonto tutta l’attrezzatura e resto a filmarli per più di mezz’ora, quando ormai il sole è calato decido di tornare alla macchina felice come non mai.

caprioli ai piani dell'Avaro
La famiglia di caprioli

Spero che il video di questa incredibile escursione ti sia piaciuto, ne arriveranno tanti altri nelle prossime settimane.

A presto!

Condividi l'articolo se ti è piaciuto: