Come scegliere lo zaino da trekking

Lo zaino rappresenta uno degli accessori fondamentali per affrontare un trekking, ecco come scegliere il modello ideale.

Che tipo di escursione vuoi fare?

La scelta dello zaino da trekking si basa principalmente sul tipo di percorso che vuoi fare:

  • per un’escursione veloce di una giornata è sufficiente uno zainetto dai 20 ai 30 litri
  • per un trekking medio sceglieremo uno zaino più capiente dai 30 ai 50 litri
  • se vogliamo fare un itinerario di più giorni allora dovremo scegliere modelli dai 60 litri in su


ZAINO DA TREKKING PER ESCURSIONE BREVE

Gli zaini per un’uscita giornaliera sono generalmente modelli abbastanza semplici, non potendo caricare pesi elevati non hanno necessità di avere schienali troppo strutturati quindi devi solo verificare che si adatti bene alla tua schiena.

E’ importante che abbia delle cinghie per poter trasportare i bastoncini da trekking, una cintura in vita per scaricare una parte del peso sui fianchi e degli spallacci comodi e traspiranti.

Se vuoi affrontare un’escursione invernale devi anche considerare il fatto di poter trasportare le ciaspole, per questo ti consiglio di scegliere modelli che abbiano delle cinture di compressione dove poter agganciare il materiale.

Da leggere: lista delle cose da non dimenticare per un trekking.


ZAINO DA TREKKING PER ESCURSIONE MEDIA (2-3 GIORNI)

Se vuoi affrontare un percorso di paio di giorni, magari fermandoti anche nei rifugi, ti servirà uno zaino di almeno 50 litri.

Questi modelli presentano schienali in rete molto più freschi e traspiranti, gli spallacci sono più grandi per permetterci di portare un peso maggiore e la cintura in vita ci avvolge meglio.

Avremo cinghie di compressione laterali per poter trasportare i bastoncini e tasche d’accesso per prendere velocemente il contenuto dello zaino.

Alcuni modelli hanno la possibilità di poter regolare lo schienale in base alla nostra altezza, inoltre esistono anche versioni differenti per uomini e donne che si adattano meglio alle curve del corpo umano.


ZAINO PER ESCURSIONE LUNGA

Se hai intenzione di affrontare un itinerario di una settimana dovrai scegliere uno zaino da trekking molto capiente, quindi un modello dai 60 litri in su.

trekking invernale tre cime

Questi zaini, essendo grandi, possono diventare molto pesanti per cui è fondamentale che lo schienale sia ben strutturato e risulti comodo quando indossato.

La cintura lombare deve avere uno spessore importante per permetterci di scaricare una parte del peso dalle spalle verso i fianchi, gli spallacci devono risultare ergonomici e traspiranti perchè li indosserai per molto tempo.

Molti modelli adottano uno schienale regolabile e dei ripartitori di carico che permettono di bilanciare al meglio lo zaino e fare in modo che non ci sbilanci durante la camminata.

Essendo molto grandi è fondamentale avere più accessi all’interno dello zaino: di solito ne è presente uno nella parte superiore del cappuccio, uno nella parte frontale e uno nella tasca sul fondo.

Conclusione

Una volta che hai deciso quale tipologia di percorso vuoi affrontare non ti resta che scegliere un modello e provarlo di persona, l’ideale sarebbe quello di indossarlo a pieno carico e poi fare tutte le regolazioni per vedere se risulta comodo.

Leggi anche: come regolare lo zaino da trekking.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here